faq-implantologia

Implantologia dentale
Le risposte alle domande più frequenti sull'implantologia



IMPLANTOLOGIA

È doloroso inserire un impianto?

L'inserimento di un impianto è un atto chirurgico non doloroso. L'anestesia copre qualsiasi fastidio che il paziente possa provare durante l’intervento ed anche il post operatorio risulta poco doloroso sempre che l’intervento sia stato eseguito secondo le norme consigliate in letteratura ed il paziente abbia eseguito la terapia consigliata che prevede oltre ai farmaci l’utilizzo di impacchi di ghiaccio da fare a scopo antinfiammatorio ed antidolorifico.

 

Esiste il rigetto per gli impianti?

Gli impianti dentali sono realizzati in titanio che è un materiale assolutamente bio-compatibile e che non può andare incontro in nessun modo al fenomeno del rigetto. Gli impianti una volta nell’osso vanno incontro ad un processo di osteointegrazione che dura alcuni mesi e che fa si che l’impianto venga completamente inglobato dall’osso circostante e diventi così pronto a sostenere il carico masticatorio.

Qualora l’osteointegrazione non avvenga l’impianto può essere espulso dall’osso e così simulare un fenomeno simil rigetto che in realtà come abbiamo detto rigetto non è.

 

E’ possibile mettere gli impianti anche se c’è poco osso?

Le condizioni ottimali per l’inserimento degli impianti possono essere ottenute, oggi, attraverso delle moderne tecniche chirurgiche di rigenerazione dell’osso.

Lo sviluppo di tali tecniche associate all’utilizzo di materiali ricostruttivi sempre più efficaci permette di ridurre significativamente i casi in cui l’inserzione di impianti non sia possibile.

 

Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom
Share by: