dr. Roberto Pietro Stefani - medico chirurgo specialista in odontostomatologia - 040 765452 - via S. Nicolò, 22 - 34121 Trieste

Le risposte alle domande più frequenti sull'odontoiatria protesica

ODONTOIATRIA PROTESICA

In quali casi è indicata la protesi dentale fissa?

La terapia protesica entra in gioco quando le cosiddette terapie conservative non hanno più ragionevoli possibilità di successo. Tipicamente nel caso di denti molto distrutti o usurati, spesso devitalizzati, si rende necessario l’utilizzo di corone protesiche fisse di copertura. Altre volte quando il danno a carico del dente o dei denti è così avanzato oppure i tessuti gengivali circostanti al dente irrimediabilmente compromessi può rendersi necessaria l’estrazione.

La mancanza dei denti deve essere rapidamente corretta per evitare pericolosi problemi funzionali di masticazione che quando compaiono non sono così facili da risolvere. Per tale motivo si ricorre alla protesi fissa che sarà appoggiata agli elementi dentali residui, se in grado di sostenerla, o in alternativa avvitata su impianti osteointegrati adeguatamente inseriti nell’osso edentulo.

 

In quali casi è indicata la protesi dentale mobile?

Per quanto si cerchi sempre di utilizzare la protesi fissa per sostituire i denti mancanti in quanto confortevole, funzionale ed estetica non sempre ciò è possibile.

Quando i denti residui non sono utilizzabili e gli impianti osteointegrati per qualche motivo impossibili da realizzarsi bisogna ricorrere inevitabilmente alle protesi mobili parziali o totali.

Si tratta di soluzioni assolutamente efficienti che quando utilizzate in maniera corretta sono in grado di ripristinare una occlusione ideale tra le arcate dentarie e soddisfare appieno sia le richieste funzionale che estetiche anche dei pazienti più esigenti.

Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom * Lo studio RPS utilizza le più moderne apparecchiature: laser a diodi, elettromiografo, pedana stabilometrica, bisturi piezo-elettrico, rilevatore di carie a trans-illuminazione, lampada per sbiancamento Zoom